RicetteSecondi piatti

Alici fritte, un pesce azzurro troppo spesso dimenticato

Alici-fritte

Oggi avevo voglia di una bella zuppa di pesce, così sono andata in pescheria tutta contenta per cercare i pesci necessari. Ero  già davanti al banco del pesce a scegliere il pesce più fresco quando tutto il mio entusiasmo si è spento in un istante al pensiero che: Sofia non l’avrebbe mai mangiata! 😰

La zuppa di pesce era veramente un piatto da “io questo non lo mangio!

Davanti a tutto quel bel pesce però non ho saputo resistere. Mi sono detta le stesse cose che scrivo spesso qui nel blog, come ad esempio che dobbiamo cercare di variare il più possibile quello che mettiamo in tavola, in questo modo i nostri figli daranno per normale piatti che prima erano per loro sconosciuti e prima o poi li mangeranno. Forte quindi del mio stesso sostegno ho preso cozze, gamberi, totani e filetti di merluzzo. Poi, il mio sguardo si è posato su delle bellissime alici già sfilettate e pronte per essere fritte. Queste potevano essere il pesce adatto da proporre a Sofia.

Così, ho pensato di fare una bella zuppa di pesce con alici fritte.

Il pesce azzurro è un alleato della salute e dovremmo ricordarci di consumarlo più spesso, tra l’altro è un pesce molto saporito e abbastanza economico. 

Le alici sono un pesce piccolo ma dalle grandi proprietà nutrizionali: sono ricche di acidi grassi essenziali omega 3, ma abbondano anche di proteine ad alto valore nutrizionale, di vitamine del gruppo A, B e E, mentre tra i minerali spicca il selenio, il calcio , il ferro, lo iodio e lo zinco.


Alici-fritte 2

Ingredienti:

  • 200 gr alici
  • 1 uovo
  • 30 gr di farina
  • sale
  • olio per friggere

Se le alici non sono pulite, bisogna eliminare la testa e le interiora, aprirle a libretto con attenzione e togliere la spina.
Dopo averle sciacquate e asciugate bene, sono pronte per essere panate e fritte.

Passare le alici prima nella farina poi nell’uovo.

Scaldare una buona quantità di olio in una padella quindi, quando l’olio è bollente, mettere le alici e friggere sempre a fuoco alto. Cuocere qualche minuto per lato senza girarlo continuamente.

Con una pinza prenderle dalla padella e metterle su un piatto foderato di carta assorbente.

Io le ho messe sopra la zuppa di pesce ma possono essere un gustosissimo antipasto o per i bambini un ottimo secondo.

 

Sofia le avrà mangiate?

Le ho proposto la zuppa di pesce. Ma, anche dopo aver contribuito al lavaggio delle cozze, non ha voluto assaggiarle, anche se ha promesso che la prossima volta lo farà. Sarà vero?

Allora le ho messo due alici fritte su un piattino, all’inizio non era molto convinta ma poi le ha mangiate. Quando gli ho chiesto se le erano piaciute ha alzato il solito sopracciglio e storto un po’ labbro, poi ha detto: “Mah, non molto“.

Mai che desse una soddisfazione!😅

Grazie per aver letto la ricetta, ti aspetto sulla mia pagina facebook, inoltre scarica gratuitamente subito il mio e-book iscrivendoti alla newsletter. 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.