DolciInganni culinariRicette

Dall’America la Black Bean Cake, ovvero la torta di fagioli!

torta-di-fagioli

Come ho già raccontato Sofia non mangia legumi ma tempo fa ho trovato un modo per farglieli mangiare…a sua insaputa!

Stavo cercando ricette con i fagioli su pinterest e mi sono imbattuta nella Black Bean Cake ovvero la torta di fagioli.

Si, avete letto bene, una torta dove l’ingrediente principale è il fagiolo, quello nero in questo caso. Devo dire che all’inizio ero molto scettica.

In America impazza questa moda da qualche anno e molti la utilizzano quando sono a dieta perché non ha latte, panna, burro, olio ne farina. Essendo un dolce proteico viene usata per riattivare il metabolismo e per dare un po’ di dolcezza a periodi in cui non puoi vedere un pasticcino neanche lontano miglia.

Ci sono tante varianti, con la frutta, le noci, l’immancabile peanut butter e anche all’avena. Spesso poi sono anche farcite con le loro famose creme al burro, ma in questo caso sicuramente non vanno bene per la dieta.

Portare questa torta come merenda per Sofia all’uscita di scuola mi dà molta soddisfazione, perché so che sta mangiando una cosa che le piace e che ha ingredienti sani, con pochi zuccheri ma tanta energia. Inoltre è un prodotto privo di glutine.

E se ne vuole una seconda fetta che problema c’è?

La prima volta che ho fatto questa torta Sofia è arrivata in cucina proprio quando avevo messo insieme tutti gli ingredienti e mi ha aiutato ad inserire il lievito. Poi ha mixato ancora un pò tutto il composto e dopo aver sparso con artistica metodicità il composto su tutto il banco da lavoro si è resa conto di averlo anche sulle mani. Dopo averle messe in bocca e mi ha detto: “Però non è proprio buono!” che è il suo modo gentile di dire “mamma che è questa schifezza?”. Lì ho tremato, e gli ho detto che era perché non era ancora cotta. Il giorno dopo quando l’ho tolta dal frigo non l’ha voluta assaggiare, neanche una torta al cioccolato la attira, “ma che figlia mi è capitata?”

Poi il giorno dopo ho comprato della panna, di cui è ghiotta. Montata la panna e scaldato leggermente il dolce al microonde lo ha mangiato soddisfatta dicendo che era molto buono! Io ho nascosto la soddisfazione ma avrei voluto guardarla dritta negli occhi e dirle con voce vittoriosa: “Sono tutti fagioliiiiiiiii!!!!!”.

Ecco la versione base:

  • 400gr di fagioli neri lessati
  • 3 uova
  • 100gr di zucchero di canna grezzo
  • 27gr di cacao in polvere
  • 60gr di cioccolato extra fondente
  • 5gr di estratto di vaniglia
  • Buccia grattugiata di arancia
  • 1 pizzico di sale
  • 5gr di lievito per dolci

Prendete i fagioli secchi, ho letto che si trovano anche già cotti ma sinceramente anche abitando a Roma, non ne ho trovati. Se doveste trovarli guardate che non abbiano sale e sciacquateli bene. Cmq ho messo i fagioli , dopo un ammollo di una mezzoretta, nella pentola a pressione per 45 min.

Cotti i fagioli li ho frullati e quando sono risultati freddi ho unito tutti gli altri ingredienti: le uova, lo zucchero di canna, il cacao, il cioccolato, la vaniglia, la buccia di arancia e l’estratto di vaniglia. Per ultimo ho messo il lievito per dolci.

Ho messo il composto in una teglia da 20cm rivestita con la carta forno ed ho messo a cuocere per 30 – 40min. Con il mio forno a gas dopo 35min era perfetta.

L’unica pecca di questa torta è che deve stare in frigo per almeno un giorno. La prima volta che l’ho fatta non ho resistito e l’ho assaggiata subito, era buona ma un pò pastosa, quindi non ero del tutto soddisfatta. Ma dopo aver passato la giornata in frigo la pastosità è andata svanendo e il risultato è una torta cioccolatosa, morbida e umida. Quindi mi raccomando non la mangiate subito!

Se volete coccolarvi un pò potete metterla qualche secondo nel microonde e accompagnarla con del gelato, della frutta di bosco o della panna montata…

Si conserva parecchi giorni e diventa sempre più buona!

Grazie per aver letto la ricetta, ti aspetto sulla mia pagina facebook, inoltre scarica gratuitamente subito il mio e-book iscrivendoti alla newsletter. 😉

 

 

4 pensieri su “Dall’America la Black Bean Cake, ovvero la torta di fagioli!

  1. Stando sempre a dieta, ma essendo golosa di dolci, sono sempre alla ricerca di ricette come questa: un delizioso spuntino proteico in grado di ingannare il palato!! La proverò senz’altro 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.