RicetteSecondi piatti

Funghetti del bosco! Un modo simpatico per far mangiare i pomodori ai bimbi più esigenti

Funghetti-del-bosco

L’afa ormai attanaglia la città di Roma come una morsa, e anche andare in giro con il motorino, come nel mio caso, richiede  un’enorme motivazione. I metereologi dicono che questa sarà la settimana più calda dell’estate, e io non posso che credergli. Per una volta penso che ci abbiano preso!

Accendere i fornelli per cuocere un po di pasta è un supplizio. Così ieri sono arrivata al punto di cuocere del riso bianco la sera per poi condirlo con pomodori maturi e mozzarella fresca per pranzo.

I pomodori però non sono una verdura che Sofia predilige. Così oggi per pranzo le ho dato riso in bianco e questi simpaticissimi funghetti del bosco, fatti con mozzarella e pomodoro.

Ingredienti:

  • Ovoline di mozzarella
  • Pomodori ciliegini
  • Robiola o maionese
  • Insalata songino o altro tipo
  • 2 stuzzicadenti

Prendere l’insalata e dopo averla pulita e asciugata metterla nel piatto. Prendere le ovoline e sistemarle facendosi largo tra l’insalata. A questo punto tagliare a metà i pomodori, facendone una base piana. Prendere uno stecchino e dividerlo a metà. Infilzare il pomodoro per poi inserirlo nella mozzarella.

Prendere la robiola o la maionese e con uno stuzzicadenti fare delle piccole macchie sul pomodoro.

Ed ecco a voi i funghetti, sono pronti per essere divorati.

Se volete variare la ricetta potete prendere delle uova sode, dividerle a metà, e utilizzarle al posto delle mozzarelline.

Sofia li avrà mangiati?

Li ha trovati molto carini, ha mangiato la mozzarella, ha preso l’insalata dicendo: “io adoro l’insalata“, anche se poi ne ha mangiata solo qualche foglia, e poi ha mangiato addirittura un pomodorino. Risultato eccezionale per lei! 🤣

Mi sento soddisfatta!!!

Grazie per aver letto la ricetta, ti aspetto sulla mia pagina facebook, inoltre scarica gratuitamente subito il mio e-book iscrivendoti alla newsletter😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.