Inganni culinariLe mie ricetteSecondi piatti

Polpette di pollo e cavolo verza, con purè di rapa rossa

polpette-pollo-e-cavolo-verza imm 2

La carne bianca è sicuramente la mia fonte preferita di proteine animali, soprattutto per mia figlia Sofia, spesso però risulta un pò secca e anche molto monotona. Così, ho pensato di farne delle polpette aggiungendo del cavolo verza e accompagnandolo con un purè di patate a cui ho aggiunto un pò di rapa rossa, per darle un bellissimo colore rosa.

Ho scelto il cavolo verza perchè ho scoperto che era considerato sacro dai Greci per le sue proprietà curative.

Vediamo quali sono:

  • Antiossidante, per l’interessante contenuto di vitamina E,C e B, tanto da considerare il cavolo verza (ma anche il cavolo cappuccio) alimenti protettivi nei confronti di varie forme tumorali.

  • Diuretico, grazie al buon apporto di potassio rispetto al minimo contenuto di sodio.

  • Stimolante dell’attività intestinale, grazie al contributo della fibra alimentare.

Ecco quello che serve per preparare questo piatto

Ingredienti per le polpette:

  • 400gr pollo macinato
  • 1 uovo
  • 50gr pane
  • Parmigiano q.b
  • Sale q.b.
  • Olio
  • Noce moscata
  • 130gr cavolo verza lessato

Ingredienti per il purè:

  • 200gr patate
  • 100gr latte
  • Parmigiano q.b.
  • Rapa rossa q.b.
  • Sale

Ho iniziato cuocendo la verza, prima l’ho lessata e poi ripassata con un pò cipolla.

Quindi, ho preso la carne macinata ho aggiunto l’uovo, il parmigiano, il sale e una grattata di noce moscata. Il pane l’ho imbevuto con l’acqua, l’ho strizzato e aggiunto al composto. Con le mani ho mescolato il tutto.

Dopo aver messo la verza su un tagliere l’ho tagliata al coltello cercando di sminuzzarla il più possibile, infine l’ho aggiunta al composto.

Ho preso una pirofila rivestita con della carta forno e l’ho sporcata con un pò di olio, solo dopo ho acceso il forno.

Mescolando su un piatto del pangrattato e del parmigiano, gli ingredienti per la panatura, ho fatto delle palline con il composto e le ho panate. Quindi in forno per 20 minuti a 200°.

Se avete dei bimbi piccoli che non amano le novità consiglio di fare delle polpette molto piccole, in questo modo il bimbo sarà più propenso a mangiare.

Mentre le polpette sono in forno ho fatto il purè a cui ho aggiunto un pò di rapa rossa, non dò dosaggi perchè ne basta pochissima per colorare il purè, poi dipende dal gusto aggiungerne o meno. Per chi volesse sapere quali sono le proprietà nutritive della rapa rossa e scoprire un’altra ricetta può andare qui

Purè-di-barbabietola

Dato che avevo tanto cavolo verza ho deciso di fare razione doppia, così dopo aver preparato le polpette metà le ho messe su carta argentata in freezer. Una volta che si sono congelate, le ho messe in un pratico sacchetto di plastica, e la cena per un’altra sera è pronta.

Come ha reagito Sofia?

Ormai conosce la sua mamma e ha chiesto una sola polpetta, l’ha assaggiata con sospetto ma non ha scoperto l’inganno. L’ha mangiata tutta senza che il sapore della verza la disturbasse. E’ rimasta invece molto entusiasta del purè, ma 😬 non l’ha mangiato! Mi ha guardato molto interessata mentre lo mangiavo io, ma una volta che dice no, non c’è verso che cambi idea. Devo essere sincera, io non ci ho neanche provato a forzarla, sarà che ero contenta che avesse mangiato la polpetta. Inoltre, sono convinta che si sia un pò pentita di non averlo assaggiato perchè ne è rimasta incuriosita. Quindi tra qualche settimana ritroverà di nuovoil purè rosa nel piatto e speriamo che sia la volta giusta.

Grazie per aver letto la ricetta, ti aspetto sulla mia pagina facebook.

Se vuoi ricevere le mie nuove ricette e anche un mini ebook iscriviti alla newsletter.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.