Le mie ricettePrimi piatti

Cannelloni spinaci e ricotta

cannelloni-ricotta-spinaci

I cannelloni di ricotta e spinaci sono una ricetta molto semplice e rappresentano un’ottima opportunità per cucinare con i bambini. Lavare, maneggiare, sentire gli odori degli alimenti, anche se risulta un gioco per i bimbi, li porterà naturalmente ad essere curiosi verso quegli alimenti; e anche se adesso non sono ancora pronti per assaggiare in futuro lo saranno. Inoltre, come mamma io mi diverto moltissimo! Sofia ha sette anni e adesso fa tante domande e cucinare insieme è diventato un nostro strumento di comunicazione. Mentre lava le verdure e si diverte a girarle con il mestolo nel lavello, inondando di acqua sia me che tutta la cucina, mi racconta anche tutte le sue disavventure scolastiche! 

Ingredienti:

  • 500gr passata di pomodoro
  • 500gr ricotta
  • 250gr spinaci
  • 250gr cannelloni
  • parmigiano q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Ho messo gli spinaci a cuocere in una pentola d’acqua bollente salata per 4/5 minuti. Poi li ho scolati e tagliati con una forbice.

In una ciotola ho messo la ricotta e gli spinaci, il parmigiano grattugiato e un po di sale. Sofia si è divertita ad amalgamare la ricotta e gli spinaci insieme. Mettendo le sue manine nella ciotola ha sapientemente mischiato tutto. Metà del composto è rimasto attaccato alla sua pelle o è schizzato sul tavolo ma lo avevo messo in preventivo!

Intanto io, in un’altra ciotola ho messo la passata e l’ho condita con un po di olio e sale.

Infine, ho preriscaldato il forno a 180 gradi.

Il lavoro per la piccola chef non era ancora concluso, c’era forse la parte più divertente, la farcitura dei cannoli.

Su una pirofila ho messo un velo di sugo e Sofia ha sistemato i cannelloni di ricotta e spinaci seguendo l’estro del momento. Abbiamo ricoperto con la passata, un filo di olio e infornato.
I più golosi possono aggiungere della mozzarella sopra al pomodoro!

I cannelloni hanno cotto per circa 30-35 minuti.

Li abbiamo sfornati e li abbiamo lasciati riposare 5 minuti prima di consumarli.

Sofia le avrà mangiate?

Ho provato più volte a proporli a Sofia ma proprio non li vuole assaggiare. Sono sicura però che cucinare, conoscere gli ingrediente e sentirne i profumi prima o poi la avvicinerà a piatti adesso impensabili.

Grazie per aver letto questo articolo, ti aspetto sulla mia pagina facebook, e iscrivendoti alla newsletter avrai tutte le ricette, le notizie sui nuovi workshop e l’ebook CREMA IL MENU PER LA TUA FAMIGLIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.