Ricette

Crepes di Natale, una dolce colazione per le feste

Crepes-di-Natale-con-nutella-fatta-in-casa

Natale è alle porte, i ritmi lavorativi diventano più tranquilli e tutto si veste a festa. I bimbi sono euforici, hanno bisogno di svegliarsi tardi la mattina e magari di passarla davanti al televisore…magari solo un’oretta? Sofia adora mettersi sul divano con la coperta e ancora con gli occhi pieni di sonno guardare i suoi personaggi preferiti. Cosa c’è di meglio allora che svegliarla con delle buonissime crepes con la crema di nocciole? Mettendole una sull’altra, con l’aggiunta di qualche mirtillo si può facilmente creare un simpatico alberello di Natale.

Un impiattamento d’impatto per una colazione di sicuro successo!!!

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 250 farina semintegrale o quella che preferite
  • 500 latte vaccino o vegetale
  • burro q.b
  • Crema di nocciole BIO

Ho preso una una ciotola dai bordi alti e ho messo le uova. Dopo averle sbattute ho setacciato la farina e ho mescolato energicamente per evitare la formazione di grumi. Se volete potete utilizzare una sbattitore per semplificate l’operazione. Così ho ottenuto un composto omogeneo, vellutato e fluido!

Dopo 30 minuto di riposo in frigo, coperto da una pellicola, il composto era pronto per essere messo in padella. Ho preso la mia padellina per le crepes, se non la avete va bene una qualsiasi padella antiaderente, e l’ho messa sul fuoco ungendola con una noce di burro. Quando è diventata ben calda ho versato un mestolo di impasto e ho utilizzato l’apposito stendi pastella per crepes. Se non lo avete inclinate e ruotate la padella per creare un cerchio con l’impasto. Ho fatto cuocere per 1 minuto a fuoco medio-basso da un lato, poi quando i bordi della crepe si sono leggermente sollevati l’ho girata, e ho cotto per un altro minuto. La crepe è pronta!

Ho ripetuto l’operazione fino a finire l’impasto impilando le crepes una sull’altra. Ho preso un cucchiaio di crema di nocciole e l’ho stesa sulla superficie di una crepe. Se volete sapere come fare una crema di nocciole fatta in casa potete vedere la ricetta della nutella fatta in casa (autoprodurre da una sensazione bellissima).

Ho piegato la crepe formando un sorriso e poi l’ho piegata ancora fino ad ottenere una specie di ventaglio, o anzi una parte del nostro albero. Ho ripetuto l’operazione per le restanti crepes. Ne ho prese tre e ho formato il mio alberello. Con un po di crema di nocciole precedentemente scaldata un pochino in microonde (bastano 10 secondi) ho fatto le decorazioni natalizie andando da un capo all’altro dell’albero. Il gioco è fatto, il nostro alberello per la colazione di Natale è pronto!

Buon appetito!!!

Se non siete riusciti a mangiare tutte le crepes, potete impilarle una sull’altra mettendo della carta forno in mezzo e congelare il tutto. In questo modo potrete scongelare e scaldare il numero di crepe che volete quanto vi serviranno. Spesso faccio le crepes la sera, le metto nel frigo e il giorno dopo per fare la colazione ci vuole solo un minuto!!!

Grazie per aver letto questo articolo, ti aspetto sulla mia pagina facebook, e iscrivendoti alla newsletter avrai tutte le ricette, le notizie sui nuovi workshop e l’ebook CREMA IL MENU PER LA TUA FAMIGLIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.