DolciLe mie ricette

Nutella fatta in casa, facile e golosa

Nutella-fatta-in casa

Finalmente sono riuscita a fare una ricetta a cui tengo molto, ossia la nutella fatta in casa. Ci tengo perchè di ricette sulla nutella ne ho viste tante, alcune facili e altre con ingredienti difficili da reperire, ma ero sempre in dubbio sul gusto. Poi mi sono lanciata, ho provato la ricetta della bravissima e virtuosissima Lucia Cuffaro, che mi ha stupito per la semplicità, velocità ma soprattutto per il gusto. Con questa nutella ho svoltato la colazione per tutta la famiglia. Quasi tutti i giorni infatti la colazione di Sofia è la seguente: pane semi o integrale, nutella fatta in casa e un bicchiere di latte vegetale. Via pronta per la scuola!🤸‍♂️ 🤸

Invece dello zucchero ho preferito usare il miele per dare più brio alla mattinata di scuola. Il miele è infatti un energizzante naturale, ricco di sali minerali, è inoltre un antibiotico naturale e antifungino. Se volete saperne di più sulle proprietà del miele leggete questo articolo.

Lucia nel suo blog ci ricorda quali sono gli ingredienti della nutella Ferrero che si trova in commercio, e voglio farlo anche io:

NUTELLA FERREO: zucchero, olio vegetale, nocciole (13%), cacao magro, latte scremato in polvere (5%), siero di latte in polvere, emulsionante (lecitina di soia), aromi.

Dove naturalmente lo zucchero è l’ingrediente con la maggiore concentrazione, seguito dall’olio di semi di palma e le nocciole sono solo al terzo posto…

Possiamo fare molto meglio con soli 4 ingredienti:

  • 150 g nocciole sgusciate
  • 150 g di cioccolato
  • 3 cucchiaini di mile o 5 cucchiai di zucchero di canne naturale
  • 2 tazzine di latte (meglio se vegetale)

Strumenti:

  • Barattolo di vetro riciclato, pulito e sterilizzato in acqua bollente

Ho usato delle nocciole Giffone I.G.P.  già pelate e tostate. Se avete delle nocciole con la pelle dovete prima tostarle nel forno o in una padella per 5 minuti a fuoco molto basso, girandole spesso. Quando si saranno un po abbronzate saranno tostate e la pellicina si staccherà facilmente. Mettetele in un panno e strofinate fin quando non avrete tolto tutte le pellicine.

Con il tritatutto più potente che ho trovato in casa ho ridotto le nocciole nella farina più sottile che ho potuto. Questo è un passaggio importante perché i bimbi mal sopportano le cose granulose, inoltre la nutella a cui sono abituati è vellutata e noi dobbiamo cercare di ricreare quel risultato. Quindi mixate e mixate fino ad avere un buon risultato.
Nel frattempo ho messo a sciogliere a bagnomaria la cioccolata fondente con il latte (una volta avevo della panna e ciò messo quella… 😋). Quando la cioccolata si è sciolta ho spento il fuoco e aggiunto la farina di nocciole e il miele.

La quantità di miele dipende molto dal tipo di cioccolato utilizzato (quindi dallo zucchero all’interno), e dal vostro gusto personale. Potete metterne un po, poi assaggiare e decidere quando la dolcezza ha raggiunto il giusto grado per la vostra famiglia.

Per verificare la consistenza prendete un po di nutella in un cucchiaino, lasciatelo raffreddare qualche istante e assaggiare. In caso sia poco cremosa, aggiungete altro latte (rimettendo il tutto un attimo sul fuoco).

Ho travasato la nutella fatta in casa in un barattolo di vetro riciclato, che avevo pulito e sterilizzato in acqua bollente.
Si conserva per un mese e più fuori dal frigo (naturalmente evitare di metterla a contatto con fonti di calore o alla luce diretta).

Il mio barattolo di nutella fatta in casa è pronto! Devo dirvi che l’autoproduzione mi ha dato tanta soddisfazione, penso che questa crema di nocciola diventerà una dei miei regali di Natale! 🤣🎄

Se volete provare a lanciarvi nell’autoproduzione di saponi o creme il sito di Lucia fa al caso vostro, io ci sto provando.

Grazie per aver letto questo articolo, ti aspetto sulla mia pagina facebook, e iscrivendoti alla newsletter avrai tutte le ricette, le notizie sui nuovi workshop e l’ebook CREMA IL MENU PER LA TUA FAMIGLIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.